Quanto allenarsi per rimanere in forma, secondo la scienza

30/08/2021

La frequenza con cui dovremmo allenarci dipende da molti fattori diversi, come gli obiettivi, l'intensità dell'esercizio e qualsiasi precedente infortunio e anche il tipo di training.

Per quanto riguarda gli esercizi di resistenza, è utile fare allenamenti regolari a bassa intensità con sessioni di intensità più elevate pianificate con cura, spesso due o tre volte a settimana, con un minimo di 48 ore tra una è l'altra.

Le attività ad alta intensità possono essere mantenute solo per un breve periodo, quindi per evitare lesioni, è importante fare pratica solo un po' in ogni sessione di allenamento ed esercitarsi costantemente nel tempo.

Quando si tratta di costruire muscoli, infine, fare più sessioni di allenamento a settimana si traduce in maggiori guadagni di forza muscolare. Ciò è probabilmente dovuto al fatto che un volume di allenamento maggiore porta a un aumento sia della massa muscolare che della forza.  Riposo e il recupero (compresa una corretta alimentazione) sono fondamentali per aiutare i muscoli ad aumentare di volume.

A fare il punto Matthew Wright (Docente di Biomeccanica e Forza e Condizionamento) e Jonathan Taylor (Docente di Sport ed esercizio fisico).

Quanto allenarsi per rimanere in forma, secondo la scienza