MENU
CERCA
AMBULATORI
SERVIZI IN EVIDENZA
Home >> news >> Programma della notte bianca 2010 di Reggio Nell'Emilia

Programma della notte bianca 2010 di Reggio Nell'Emilia

DATA
08.06.2010

NOTIZIA
Presentata la ‘Notte Bianca 2010’ – Reggio Emilia è “on stage”
Sabato 12 giugno tutta la città è protagonista della notte “più lunga dell’anno”, la Notte Bianca, quest’anno ispirata alla musica, al ritmo e allo spettacolo:

102 appuntamenti gratuiti in 58 luoghi della città storica, 120 artisti partecipanti e 68 partner pubblici e privati.

SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO IN PDF. Clicca Qui
Tutti gli eventi, luoghi e orari


In programma, fra l’altro, le performance di Aterballetto nei Chiostri rinascimentali di San Pietro restaurati, Lost e Ridillo in concerto, Sound System Park con dj set di Boosta, tastierista dei Subsonica, Tributo ai Joy Division e set d’autore con Kevin Cummins allo Spazio Gerra, aperte le mostre di Fotografia Europea con ingresso gratuito dalle 21 alle 02, L’amore ci dividerà / installazione di Italo Rota nel cantiere dei Musei Civici, Felice Tavernelli a Porta Santo Stefano Torna a Reggio Emilia la notte più lunga dell’anno; la Notte Bianca, un appuntamento ormai irrinunciabile per il nostro territorio, un momento di grande aggregazione, entusiasmante, coinvolgente e spettacolare.


IL PROGRAMMA 2010

L’apertura è affidata alle ore 20.00 alla marcia itinerante di quattro formazioni musicali, la Filarmonica “Città del Tricolore”, la Banda musicale di Felina, la Banda “I centouno” di Fabbrico e il Corpo bandistico “Città di Scandiano” che,partendo dalle quattro porte della città, confluiscono in piazza Prampolini annunciando l’inizio ufficiale della Notte Bianca. Il sipario si apre alle ore 21.00 con il concerto d’inaugurazione: Sigma in collaborazione con Radio Bruno presenta la frizzante serata Music and More. Sul palco Maniko Sport proveniente da Zelig, la televendita più stramba e interattiva, parodia delle ansie e degli eccessi di chi insegue il miraggio del corpo perfetto e i Lost, gruppo pop rock italiano composto da quattro giovani ragazzi di origine vicentina che sono riusciti a scalare le classifiche di vendita italiane, diventando idoli delle teenager.
Seguono le vivaci performance delle scuole di danza di Reggio Emilia; Dryade, Progetto Danza, Crazy Ballet, Arcadia, Champions, Obiettivo Danza, Eidos, Barrio de Tango, Danza LeRose. Presentano la serata Clarissa Martinelli e Enzo Ferrari di Radio Bruno.
Proprio la danza, una delle tante eccellenze di Reggio Emilia, imprime un segno creativo nella notte grazie ad una nuova ed inedita performance Liquid Landscape di Aterballetto, la più importante compagnia italiana (direzione artistica Cristina Bozzolini, coreografie Mauro Bigonzetti) in programma nei Chiostri di San Pietro, lo straordinario complesso architettonico tardo rinascimentale, riaperto al pubblico dopo i lavori di ristrutturazione in occasione di Fotografia Europea 2010. Lo spettacolo previsto alle ore 22.00 (con replica alle ore 23.00 e 24.00) è ad ingresso libero, limitato ai posti disponibili.
Voci e note si diffonderanno a macchia d’olio in tutta la città: in piazza San Prospero è proposta la serata Cocktail Night, promossa dal Consorzio Le Vie del Centro, con il concerto dei Ridillo (dalle ore 22.00) e il dj set di Robert Passera e Emanuele Bigi; in piazza Fontanesi dalle ore 20.00 sonorità jazz con Mojo, Blue Wave Jazz, Andrea Papini e Cidade Nova e in piazza Martiri del 7 luglio dalle ore 21.00 arriva il blues con
Kayman Record All Stars, una sorta di grande “rock’n’roll circus” dove si esibiscono alcuni dei migliori bluesmen dell’etichetta reggiana. Nel cortile dell’Università alle 20.45 appuntamento con Academy Night and Musicals a cura del Coro e dei Gruppi da Camera dell'Università di Modena e Reggio Emilia e il concerto degli studenti dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Achille Peri che presentano un medley con le colonne sonore di celebri film come “Sister Act” e “C’era una volta il west”. A seguire ore 22,15 musica live con UNINIGHT… la mia bianca è differente a cura dell’Associazione studentesca UNILIFE.
In diversi punti della città si snoda un percorso nei diversi generi musicali con i buskers, artisti di strada impegnati in curiose e coinvolgenti esibizioni beat, indie, world, tribal e bossa nova. Particolarmente coinvolgenti le performance dei Tamburi del Crostolo in via Spallanzani e il concerto dei Faber Noster in Piazza San Giovannino.
Grande festa anche ai Giardini Pubblici e in Piazza della Vittoria che si trasformano in Sound System Park. L’iniziativa a cura di Arci e 8Ball Agency riunisce le più importanti realtà dell’intrattenimento reggiano, punto di riferimento per il divertimento e l’espressione giovanile: Arci Tunnel, Festoteca, Tempo Rock, Bombon3ra, Diamante, Bainait, Vizi del Pellicano, SoleLuna Events, Sali e Tabacchi e Petali. Dalle 19.00 alle 24.00 la zona dei giardini ospita una vera e propria staffetta dei dj reggiani più conosciuti che culmina alle ore 23.00 con il dj set di Boosta artista a tutto tondo, tastierista e fondatore dei Subsonica, produttore ma anche compositore e presentatore radiofonico. Nella vicina piazza della Vittoria lo scenario si completa con il dj set di Sali e Tabacchi, accompagnato da video proiezioni, e con Petali dj Exhibition.
Ancora musica con due prestigiosi appuntamenti che sviluppano interessanti focus tematici proposti da Fotografia Europea 2010. Nella chiesa di San Filippo Neri (ore 21.00) la Fondazione per la Collaborazione tra i Popoli, di cui è presidente Romano Prodi, e la rassegna musicale Soli Deo Gloria presentano l’inedita coproduzione Europa Africa. Suoniamo insieme! con Monica Piccinini soprano, la Capella Regiensis ensemble strumentale, Nzuko Di Igbo coro e percussioni, il Coro Gospel More Than Conquerors dell'Associazione Giovani Con Uno Scopo e Renato Negri maestro di concerto.
Allo Spazio Gerra prosegue l’esposizione “Manchester: so much to answer for” di Kevin Cummins. Il fotografo inglese che dagli anni Settanta ha realizzato ritratti dei più acclamati musicisti della scena indipendente britannica, autore del volume “Manchester Looking for the Light through the Pouiring Rain”, partecipa alla Notte Bianca 2010 organizzando un book signing e un set fotografico d’autore. Nel corso della serata Tributo ai Joy Division A different Story Live con i concerti di Judah, Volvo e Tapes.
In occasione della Notte Bianca, che segna la conclusione di Fotografia Europea 2010, tutte le mostre aperte dalle ore 10 saranno visitabili gratuitamente dalle ore 21 fino alle 2 di notte. (La mostra di Michael Kenna. Immagini del settimo giorno a Palazzo Magnani sarà aperta fino alle ore 24 con biglietto ridotto dopo le ore 20 a 4 euro e 2 euro - orari: 10-13 e 15.30-24 ).
Stesso orario serale di apertura delle mostre di Fotografia Europea (21.00-02.00) anche per l’originale installazione di Italo Rota L’amore ci dividerà. Prove generali di un Museo allestita al cantiere dei Musei Civici di Palazzo di San Francesco che ospiterà fino alle 01.00 i set d’autore con i fotografi Fabio Boni, Fabrizio Cicconi e Fabrizio Orsi.
Spazio anche alle proiezioni gratuite al Cinema Al Corso (“Little Miss Sunshine” di Jonathan Dayton,Valerie Faris inizio alle 23.30) e all’Arena Estiva (“Fantastic Mr Fox” di Wes Anderson inizio alle 21.45), al divertimento per i bambini con gli spettacoli di giocoleria del Children’s Corner al parco Cervi curati da Arteingioco, al reading Cantami o Dj Live di Matteo De Benedittis e all’intrattenimento con il musical all’intrattenimento con il musical Tutta Colpa degli Angeli (custodi) alla Biblioteca Panizzi e al concerto ballabile presentato da Felice Tavernelli a Porta Santo Stefano.
La Notte Bianca 2010 si propone ancora una volta di creare un piacevole clima di serenità e di festa assecondando il forte desiderio dei cittadini di vivere una città accogliente e ricca di stimoli culturali, nel rispetto dei luoghi e delle persone. A questo contribuiscono le diverse Associazioni di Via (A.T.I – Associazioni Temporanee d’Impresa); Consorzio Le Vie del Centro, Associazione ViaRomaViva, Associazione Boulevard Porta Santo Stefano, Associazione I Negozi di Porta Via Emilia San Pietro, Associazione Il Corso, impegnate attivamente nella realizzazione di un programma di eventi che dà forma a veri e propri “itinerari creativi”.
Lungo via Emilia San Pietro i visitatori possono imbattersi in un’esplosione di musica grazie agli Acustic, Beatles e Italian Buskers. Animazioni di vario genere lungo via Roma con la musica country dei Wild Angels, il reading di Franco Verona che legge canti della Divina Commedia in dialetto reggiano, il concerto di Hard Revenge e Hippigs dell’Istituto Statale d’Arte Chierici e lo spettacolo di danze etniche a cura dell’Associazione Balliamo sul mondo.
In corso Garibaldi ancora tanti buskers e l’atteso tributo ai Generis dei Sequencer, cover band capace di riprodurre fedelmente nei suoni, immagini e costumi i mitici concerti del celebre gruppo rock britannico. Lungo via Emilia Santo Stefano è in programma il concerto della Corale a cura di A.E.R.C.O. - Associazione Emiliano Romagnola Cori e lo spettacolo itinerante di Unnico, artista di strada che mescola improvvisazione e clowneria.

COSA SUCCEDE
Concerti, spettacoli, mostre, dj set, iniziative varie di intrattenimento gratuite, ma anche negozi e artigiani aperti fino alle 2, bar e ristoranti del centro storico aperti fino alle 4, trasporti pubblici garantiti dai bus di Act dalle 20 alle 3 saranno il grande contenitore di questa Notte Bianca 2010, una notte speciale, capace di offrire numerose occasioni di divertimento e di incontro per i giovani e le famiglie, di relazione e scambio, per un’”occupazione cordiale” della città e una riscoperta di luoghi di grande suggestione e bellezza, fra cui i cantieri dei Chiostri benedettini di San Pietro (restauri quasi ultimati) e dell’ultimo piano dei Musei Civici, destinati a una nuova sezione e ora ospitanti l’anteprima dell’intervento, L’amore ci dividerà / installazione, di Italo Rota.
Lo spirito sarà quello di una convivenza responsabile, in linea con la Campagna di sensibilizzazione alla buona educazione, che sarà lanciata proprio in occasione della Notte bianca 2010, promossa dal Comune di Reggio per invitare a rivedere quei comportamenti che contrastano con il senso civico e finiscono per rendere problematica la stessa vivibilità della città. Il proposito è quello di replicare il successo degli anni passati quando la città è stata invasa pacificamente, fino alle prime luci dell’alba, da decine di migliaia di persone per assistere alla celebre favola mozartiana il Flauto magico nel 2007, alla recitazione e alla danza nel 2008, alla festa delle arti nel 2009.
Sarà la musica quest’anno con le sue infinite sfumature, sonorità e commistioni ad animare parchi, vie, piazze, edifici della città proponendo itinerari che si diramano dal centro storico alla scoperta di insoliti e suggestivi luoghi limitrofi. Gli oltre cento appuntamenti, in programma fino a notte fonda, in cinquantotto luoghi del centro con il coinvolgimento di centoventi artisti, coniugheranno le note musicali con le diverse espressioni artistiche; dalla fotografia alla letteratura, dal cinema alla danza.

INFO
IAT Informazione e accoglienza turistica via Farini 1/A tel. 0522 451152 fax. 0522 436739 iat@municipio.re.it in occasione di Notte Bianca osserverà i seguenti orari: 8.30 – 13 e 14.30 – 23 www.comune.re.it/nottebianca2010


Sabato 12 giugno tutta la città va in scena per dare vita alla sua sesta edizione intitolata significativamente Reggio Emilia On Stage, promossa dal Comune di Reggio Emilia assieme a diversi partner pubblici e privati: Fondazione nazionale della Danza – Aterballetto, Istituto superiore di studi musicali “Achille Peri”, Università di Modena e Reggio Emilia, Gruppo Realco Sigma Reggio Emilia, Radio Bruno, Consorzio Le Vie del Centro, Unicredit banca, Pro Music. Dopo Fotografia Europea e in qualche modo “fondendosi” in una entusiasmante contaminazione con essa, la Notte Bianca è protagonista della città per rendere la città protagonista, grazie all’impegno delle istituzioni, di numerose realtà associative del territorio, di attività commerciali e dei privati cittadini che assieme all’Amministrazione comunale hanno collaborato attivamente alla realizzazione dell’evento che sarà trasmesso in diretta da Telereggio.

HANNO DETTO
La manifestazione è stata presentata oggi alla stampa, al porticato di piazza Casotti, dal sindaco Graziano Delrio, dall’assessore a Cultura e Università Giovanni Catellani, dal direttore artistico di Aterballetto Cristina Bozzolini e dal prorettore dell’Università di Modena e Reggio Luigi Grasselli. Erano presenti inoltre l’assessore ai Progetti speciali Mimmo Spadoni, il responsabile marketing di Sigma Realco Pierluigi Marseglia e il vicepresidente di Arci Daniele Catellani.
“Siamo felici di poter riproporre la Notte Bianca, anche quest’anno – ha detto il sindaco Delrio – Siamo stati in dubbio, nei mesi scorsi, se riorganizzare questo evento, in una fase di crisi difficile. La richiesta dalla città e la forte disponibilità a collaborare da parete di tantissime persone, associazioni, organizzazioni, esercenti ci ha spinto a riproporre l’evento. Abbiamo voluto riaffermare un’occasione importante di collaborazione collettiva, in cui l’Amministrazione comunale è impegnata direttamente e con un ruolo di coordinamento, affiancando l’intera città vera e primaria protagonista della Notte Bianca. L’offerta molteplice che propone l’evento - ispirato quest’anno alla musica e al ritmo, attento nell’evidenziare eccellenze artistiche come Aterballetto e l’istituto Peri ed eccellenze storico-culturali dai forti contenuti innovativi come la nuova sezione dei Musei in allestimento e i Chiostri di San Pietro - è quindi un’offerta di comunità. E’ emerso il grande protagonismo dei cittadini, di una città che vuole essere viva, che sale sul palcoscenico, è appunto On stage, e che ha voglia di avanzare non di arretrare. Abbiamo unito le forze: una buona prova di opera collettiva in un momento difficile”.
“La Notte Bianca è un evento – ha concluso Delrio - non di sballo, ma di divertimento e buona cultura, in cui sono richiesti atteggiamenti responsabili e di sano senso civico; una sera di incontro per giovani e famiglie, per persone di ogni età”. “Non solo divertimento e intrattenimento – ha detto l’assessore Catellani – ma anche cultura, nella Notte Bianca 2010. Ecco perché il coinvolgimento di Aterballetto, che proporrà Liquid Landscape con coreografie di Mauro Bigonzetti, nella stupenda cornice dei Chiostri di San Pietro, alle ore 22 con repliche alle 23 e alle 24; le mostre di Fotografia Europea aperte gratuitamente; l’installazione di Italo Rota ai Musei Civici; lo Spazio Gerra con Book signing e Set d’autore di Kevin Cummins, la cui mostra ha attirato ad oggi quasi 10.000 visitatori. Poi gli eventi musicali nelle piazze Prampolini e San Prospero; le bande musicali; i Giardini pubblici gestiti dai numerosi club che si sono resi disponibili… Anche quest’anno, una possibilità di fruizione molteplice e rivolta alle età e ai gusti più diversi, creata da attori tra loro diversi, a beneficio di tutta la città”.
Il direttore artistico di Aterballetto, Bozzolini, ha sottolineato come “anche attraverso la Notte Bianca, Reggio si riconferma luogo della danza, sia nella produzione artistica con la nuova coreografia di Bigonzetti, sia nella sua costante capacità di ospitare la danza, con l’attenzione che le rivolge, con il suo essere bella e gradevole. Questo non è scontato ed è molto importante per gli artisti, per chi, provenendo da altre città e Paesi, trova un luogo che veramente può vivere e sentire suo”.
Il prorettore Grasselli ha evidenziato “la collaborazione che l’Università offre alla Notte Bianca, a cominciare dall’impegno degli studenti, dalla loro creatività e desiderio di stare insieme che si realizza fra l’altro nei concerti che il Coro universitario propone.
L’Università partecipa alla Notte Bianca perché è parte sempre più significativa della città. La disponibilità dei Chiostri di San Pietro, il cui recupero è ormai compiuto, è inoltre una straordinaria opportunità di riscoperta di un luogo di grande bellezza, da vivere insieme nel segno dell’arte e della festa”.


TAG: programma notte bianca reggio emilia aterballetto






ULTIME NEWS

Creme solari: 10 cose che (forse) non sai sui prodotti per l'abbronzatura
2018-08-04
Creme solari, conoscete davvero le caratteristiche dei prodotti per la protezione solare e per l'abbronzatura? L'estate si avvicina e il caldo è arrivato. E' il momento d
I nostri orari di agosto
2018-08-01
ORARI DI APERTURA MESE DI AGOSTO 2018 Fino a lunedì 6 agosto orario normale, mattino e pomeriggio. Da martedì 7 agosto a sabato 11 agosto. Aperti solamente al matt
Api, meduse, ragni, vipere, zecche. Cosa fare in caso di morso o puntura
2018-07-31
Estate, tempo di vacanze: mare, montagna, campagna o lago, ogni località offre relax e svaghi, ma anche lati oscuri. Calabroni, zecche, meduse, scorpioni e vipere in
Bimbi d'estate: il vademecum dei pediatri
2018-07-30
Coinvolgerli nell'organizzazione del viaggio, inserendo tappe ad hoc. Essenziali gli snack e il primo soccorso. Cappellino, crema solare, occhiali da sole e farmaci pr
Rimozione del tatuaggio? Sì, ma rigenerando la pelle
2018-07-30
Pentiti del tatuaggio, c’è una novità! Sembra ormai clinicamente confermato che, con l’uso della tecnologia laser a picosecondi abbinata al trattamento con laser fraziona
Campeggio: i 10 errori da evitare per godersi la vacanza in tenda
2018-07-22
Quest'anno avete deciso di trascorrere una vacanza in campeggio? Di sicuro si tratta di un'alternativa economica, divertente e avventurosa, adatta a chi vuole riscoprire
Godersi la montagna d'estate Anche nella terza età
2018-07-12
Gli eventuali rischi dell'altitudine possono essere gestiti. Le misure da adottare perché il fisico possa trarne giovamento Un piacevole fresco, lontano dall'afa della
Vacanze in salute, le regole d'oro
2018-07-01
Qualche prezioso consiglio da non dimenticare mai, per trascorrere le ferie in tranquillità e fronteggiare eventuali emergenze. Cosa sarebbe l’estate senza vacanze? Il
Le medicine da mettere in valigia
2017-08-01
E’ il momento di andare in vacanza, preparare la valigia: vestiti, costumi, creme, beauty-case e libri vanno bene, ma è importante non dimenticarsi delle medicine. Qu
Allergici in viaggio, qualche trucco per evitare di correre rischi
2017-08-01
In vacanza, soprattutto all'estero, cresce la probabilità di pericolosi choc anafilattici per chi è allergico ai cibi La prospettiva di una vacanza può diventare un in

« Lista Completa