MENU
CERCA
AMBULATORI
SERVIZI IN EVIDENZA
Home >> news >> Malattie reumatiche. 12 ottobre 2012 mondiale di sensibilizzazione

Malattie reumatiche. 12 ottobre 2012 mondiale di sensibilizzazione

DATA
12.10.2012

NOTIZIA
“Difficile come bere un bicchiere d’acqua”, è lo slogan della campagna dell’Associazione persone con malattie reumatiche che vuole diffondere i rischi legati a queste patologie ma anche sensibilizzare le istituzioni affinché rimuovano gli intoppi burocratici che costellano il difficile percorso per le cure.

Il 12 ottobre 2012, si celebra la giornata mondiale delle malattie reumatiche e l’Associazione persone con malattie reumatiche coglie l’occasione per lanciare quasi un grido di sensibilizzazione verso queste patologie. “Difficile come bere un bicchiere d’acqua” è lo slogan dell’iniziativa il cui obiettivo, spiega Antonella Celano, Presidente Apmar, è duplice: “da un lato far conoscere i rischi legati alle malattie reumatiche e la necessità di accedere il più precocemente possibile al parere del reumatologo e alle terapie più appropriate, dall’altro sensibilizzare le Istituzioni affinché vengano rimossi i tanti intoppi burocratici che costellano il già difficile percorso per le cure”.

“La nostra intenzione – prosegue Antonella Celano –, è quella di portare all’attenzione delle Istituzioni e dell’opinione pubblica le quotidiane difficoltà che devono affrontare le persone colpite da queste malattie. Ad esempio, pochi sanno, che le malattie reumatiche sono una delle principali cause di divorzio in Italia”.

Infatti aggiunge Giovanni Lapadula, Responsabile dell’Unità Operativa di Reumatologia Universitaria di Bari “uno studio condotto nel 2009 su donne affette da artrite reumatoide evidenzia che il 60 per cento delle donne intervistate ha problemi nell’espressione della propria sessualità. Lo studio ha sottolineato come il 25 per cento delle donne divorziate, tra quelle intervistate, identifica la patologia come causa del divorzio. I malati dichiarano che il proprio malessere non è compreso dalla famiglia e molte donne nascondono il disagio dei rapporti sessuali e non parlano dei problemi perché ritengono difficile parlare della propria sofferenza. Un altro studio, infatti, ha messo in luce che il tasso di divorzio tra le persone con artrite reumatoide è del 70% più alto rispetto ai non malati”, conclude Lapadula.

La diffusione della campagna è affidata ad azioni virali su internet e sui social media ma anche a tutti i media che vorranno partecipare condividendone lo spirito.
“Sono tre i soggetti sui quali abbiamo voluto concentrare la comunicazione” spiega Manlio Valli, AD di V&P Associati e copy della campagna, “tutti legati, in differenti modi, alla parte del corpo più frequentemente segnata dalle malattie reumatiche: le mani”.
“Mani, alcune anziane, altre giovani – spiega Valli nell’illustrare la campagna –deformate dalla malattia, che rendono difficile compiere anche i gesti più semplici. Gesti come svitare il tappo di una bottiglia, lavarsi i denti, allacciare i bottoni di una camicia, vestirsi, pettinarsi, fare lo shampoo, maneggiare un bancomat, usare le posate. Il primo soggetto fotografa la difficoltà di compiere il gesto più quotidiano: ovvero bere un bicchiere d’acqua. Il secondo scatto è legato all’affettività, ad una semplice carezza, data ma anche ricevuta, che, per una persona con malattia reumatica, può diventare un sogno difficile da realizzare. Il terzo soggetto – conclude Valli – è infine legato ai momenti di socializzazione, quando anche un piccolo atto di gioia e serenità, come un applauso può essere negato”.

TAG: malattie reumatiche Apmar giornata malattie reumatiche

Informazioni su : Reumatologia




ULTIME NEWS

Creme solari: 10 cose che (forse) non sai sui prodotti per l'abbronzatura
2018-08-04
Creme solari, conoscete davvero le caratteristiche dei prodotti per la protezione solare e per l'abbronzatura? L'estate si avvicina e il caldo è arrivato. E' il momento d
I nostri orari di agosto
2018-08-01
ORARI DI APERTURA MESE DI AGOSTO 2018 Fino a lunedì 6 agosto orario normale, mattino e pomeriggio. Da martedì 7 agosto a sabato 11 agosto. Aperti solamente al matt
Api, meduse, ragni, vipere, zecche. Cosa fare in caso di morso o puntura
2018-07-31
Estate, tempo di vacanze: mare, montagna, campagna o lago, ogni località offre relax e svaghi, ma anche lati oscuri. Calabroni, zecche, meduse, scorpioni e vipere in
Bimbi d'estate: il vademecum dei pediatri
2018-07-30
Coinvolgerli nell'organizzazione del viaggio, inserendo tappe ad hoc. Essenziali gli snack e il primo soccorso. Cappellino, crema solare, occhiali da sole e farmaci pr
Rimozione del tatuaggio? Sì, ma rigenerando la pelle
2018-07-30
Pentiti del tatuaggio, c’è una novità! Sembra ormai clinicamente confermato che, con l’uso della tecnologia laser a picosecondi abbinata al trattamento con laser fraziona
Campeggio: i 10 errori da evitare per godersi la vacanza in tenda
2018-07-22
Quest'anno avete deciso di trascorrere una vacanza in campeggio? Di sicuro si tratta di un'alternativa economica, divertente e avventurosa, adatta a chi vuole riscoprire
Godersi la montagna d'estate Anche nella terza età
2018-07-12
Gli eventuali rischi dell'altitudine possono essere gestiti. Le misure da adottare perché il fisico possa trarne giovamento Un piacevole fresco, lontano dall'afa della
Vacanze in salute, le regole d'oro
2018-07-01
Qualche prezioso consiglio da non dimenticare mai, per trascorrere le ferie in tranquillità e fronteggiare eventuali emergenze. Cosa sarebbe l’estate senza vacanze? Il
Le medicine da mettere in valigia
2017-08-01
E’ il momento di andare in vacanza, preparare la valigia: vestiti, costumi, creme, beauty-case e libri vanno bene, ma è importante non dimenticarsi delle medicine. Qu
Allergici in viaggio, qualche trucco per evitare di correre rischi
2017-08-01
In vacanza, soprattutto all'estero, cresce la probabilità di pericolosi choc anafilattici per chi è allergico ai cibi La prospettiva di una vacanza può diventare un in

« Lista Completa