MENU
CERCA
AMBULATORI
SERVIZI IN EVIDENZA
Home >> news >> Bambine che si truccano: boom di dermatiti

Bambine che si truccano: boom di dermatiti

DATA
26.09.2012

NOTIZIA
L'uso di mascara e rossetto è in aumento tra le bambine che in tenerissima età, già dai 7-8 anni, più che pensare ai giochi sono concentrate sul proprio aspetto fisico, tanto da fare un uso consistente di cosmetici, make-up e profumi. Un fenomeno che, aldilà delle riflessioni etiche che impone, viene segnalato dai pediatri per le possibili conseguenze sulla salute delle piccole: l'uso del make-up tra i bambini ha portato a un'impennata delle dermatiti da contatto o allergiche, facendo registrare un +16,7% di tali patologie nella fascia di età 8-12 anni. Secondo il presidente della Federazione italiana medici pediatri (Fimp) Giuseppe Mele, «oggi i bambini sono considerati sempre più come giocattoli in vetrina, una spettacolarizzazione e un accessorio dei desideri dei genitori».

BAMBINI-OGGETTO - Il rischio è che «i bambini diventino "accessori viventi": così la mamma che desidera abiti firmati e costosi, non potendo acquistarne per sé, li compera per i figli, che diventano una sorta di "proiezione" dei propri desideri». I pediatri segnalano dunque una perdita di identità del bambino, che oggi si comporta sempre più come un piccolo adulto e viene abituato ad apparire più che ad essere. Allo stesso tempo, avvertono i pediatri, «i minori stanno diventando nuovi oggetti del marketing: se prima i messaggi pubblicitari si rivolgevano solo indirettamente ai piccoli, facendo leva sulle madri, ora invece i bambini diventano "mercato diretto". Un fenomeno - sottolinea Mele - da monitorare attentamente».

TATUAGGI TEMPORANEI - Sotto accusa anche i tatuaggi temporanei, dannosi per la pelle ma spesso sottovalutati. «È un fenomeno abbastanza diffuso - prosegue Mele -, non dobbiamo credere che sia solo una moda passeggera». Nei bambini e negli adolescenti italiani, affermano i pediatri, «si è riscontrato un sensibile aumento di reazioni allergiche ai tatuaggi all'henné (black-henné), in realtà praticati con miscugli di sostanze chimiche, tra cui la parafenilendiamina (PPD), con potenzialità fortemente allergizzanti». Tanto più che questi prodotti «artigianali e non controllati - avvertono gli specialisti - restano a contatto della cute per almeno 2 settimane». Infatti, al contrario dell'henné puro, che non determina reazioni allergiche, spiegano i pediatri, «la parafenilendiamina, colorante che aumenta la persistenza del tatuaggio, e gli altri pigmenti aggiunti, possono determinare reazioni allergiche».

COMPOSIZIONE - In generale, è il consiglio dei medici, «è importante invitare i genitori a evitare per i loro figli l'uso di cosmetici inutili, soprattutto se profumati e senza chiare indicazioni sulla composizione e le modalità di preparazione». Purtroppo infatti, sottolinea Mele, «non esiste una normativa specifica di controllo sui prodotti cosmetici: da ciò consegue che, per ridurre il rischio di sensibilizzazione, occorre scegliere il trucco tra prodotti privi di conservanti e profumi, in cui sia stata già testata la quantità presente di metalli pesanti, in particolare nichel, cromo e cobalto».

Redazione Salute Online



TAG: dermatologiadermatitibambini

Informazioni su : Dermatologia




ULTIME NEWS

Calcoli renali: i 10 cibi da evitare o almeno limitare per prevenirne la ricomparsa
2014-11-18
Calcoli renali, quali sono i cibi che possono favorirne la ricomparsa? Anche per questa patologia, dunque, l'alimentazione risulta fondamentale e il consumo o meno di det
il 27 novembre il nostro dietista Luca Borelli ci delizierà con una cena al Cooking loft. Prenotate!
2014-11-17
Prenotate il vostro posto all'evento del 27 novembre presso lo spazio Torricelli-cooking loft, in collaborazione con il dietista Luca Borelli e lo chef Vittorio Novani.
10 erbe medicinali controindicate in gravidanza
2014-11-12
Assumere farmaci in gravidanza può essere controindicato per il bambino che nascerà. Allora le future mamme preferiscono curarsi con le erbe e i preparati erboristici. Ma
I rimedi verdi contro l’ipertensione
2014-11-12
Sono davvero numerosi in natura i rimedi adatti a riequilibrare la pressione. Rispetto ai farmaci sintetici, non presentano gli effetti collaterali che talvolta ne limit
Troppa CO2 fara’ aumentare i pollini: boom di allergie
2014-11-11
Cambiamenti climatici: allergie a go go a causa dell'aumento dell'anidride carbonica. L'aumento dei livelli di CO2 nell'atmosfera che ormai tutti paventano, infatti, farà
Attacchi di panico: come affrontarli. Consigli e rimedi naturali
2014-11-06
ATTACCHI DI PANICO, COME AFFRONTARLI - Tante persone nella propria vita sperimentano almeno una volta un attacco di panico, quel momento bruttissimo in cui per pochi seco
Corn Flakes? Meglio i fiocchi!
2014-11-05
Molti credono che i corn flakes e i fiocchi di cereali siano la stessa cosa, quindi ugualmente sani. In realtà sono due cose diverse, vediamo come mai. I fiocchi d’aven
Frutta e verdura di stagione: la spesa di novembre
2014-11-04
Dai colori caldi e forti, la frutta e la verdura che possiamo trovare in Novembre, ci aiuta a rendere più allegro e frizzante questo mese altrimenti così uggioso. E pe
L'insospettabile leggerezza del gusto. Di Luca Borelli
2014-10-28
L' insospettabile leggerezza del gusto. 100 e più ricette di buon senso per far convivere piacere e salute. Il primo libro del Dietista Luca Borelli. Dr. Luca Borel
Spaghetti di verdure: vantaggi e consigli
2014-10-27
Avete mai assaggiato gli spaghetti di verdure? Si tratta di una versione molto originale del classico piatto di pasta che in realtà, per via degli ingredienti utilizzati,

« Lista Completa