MENU
CERCA
AMBULATORI
SERVIZI IN EVIDENZA
Home >> news >> Bambine che si truccano: boom di dermatiti

Bambine che si truccano: boom di dermatiti

DATA
26.09.2012

NOTIZIA
L'uso di mascara e rossetto è in aumento tra le bambine che in tenerissima età, già dai 7-8 anni, più che pensare ai giochi sono concentrate sul proprio aspetto fisico, tanto da fare un uso consistente di cosmetici, make-up e profumi. Un fenomeno che, aldilà delle riflessioni etiche che impone, viene segnalato dai pediatri per le possibili conseguenze sulla salute delle piccole: l'uso del make-up tra i bambini ha portato a un'impennata delle dermatiti da contatto o allergiche, facendo registrare un +16,7% di tali patologie nella fascia di età 8-12 anni. Secondo il presidente della Federazione italiana medici pediatri (Fimp) Giuseppe Mele, «oggi i bambini sono considerati sempre più come giocattoli in vetrina, una spettacolarizzazione e un accessorio dei desideri dei genitori».

BAMBINI-OGGETTO - Il rischio è che «i bambini diventino "accessori viventi": così la mamma che desidera abiti firmati e costosi, non potendo acquistarne per sé, li compera per i figli, che diventano una sorta di "proiezione" dei propri desideri». I pediatri segnalano dunque una perdita di identità del bambino, che oggi si comporta sempre più come un piccolo adulto e viene abituato ad apparire più che ad essere. Allo stesso tempo, avvertono i pediatri, «i minori stanno diventando nuovi oggetti del marketing: se prima i messaggi pubblicitari si rivolgevano solo indirettamente ai piccoli, facendo leva sulle madri, ora invece i bambini diventano "mercato diretto". Un fenomeno - sottolinea Mele - da monitorare attentamente».

TATUAGGI TEMPORANEI - Sotto accusa anche i tatuaggi temporanei, dannosi per la pelle ma spesso sottovalutati. «È un fenomeno abbastanza diffuso - prosegue Mele -, non dobbiamo credere che sia solo una moda passeggera». Nei bambini e negli adolescenti italiani, affermano i pediatri, «si è riscontrato un sensibile aumento di reazioni allergiche ai tatuaggi all'henné (black-henné), in realtà praticati con miscugli di sostanze chimiche, tra cui la parafenilendiamina (PPD), con potenzialità fortemente allergizzanti». Tanto più che questi prodotti «artigianali e non controllati - avvertono gli specialisti - restano a contatto della cute per almeno 2 settimane». Infatti, al contrario dell'henné puro, che non determina reazioni allergiche, spiegano i pediatri, «la parafenilendiamina, colorante che aumenta la persistenza del tatuaggio, e gli altri pigmenti aggiunti, possono determinare reazioni allergiche».

COMPOSIZIONE - In generale, è il consiglio dei medici, «è importante invitare i genitori a evitare per i loro figli l'uso di cosmetici inutili, soprattutto se profumati e senza chiare indicazioni sulla composizione e le modalità di preparazione». Purtroppo infatti, sottolinea Mele, «non esiste una normativa specifica di controllo sui prodotti cosmetici: da ciò consegue che, per ridurre il rischio di sensibilizzazione, occorre scegliere il trucco tra prodotti privi di conservanti e profumi, in cui sia stata già testata la quantità presente di metalli pesanti, in particolare nichel, cromo e cobalto».

Redazione Salute Online



TAG: dermatologiadermatitibambini

Informazioni su : Dermatologia




ULTIME NEWS

Di nuovo davanti al computer ma con nuove regole e più tutele.
2014-10-21
Qualcuno non si ferma neanche per il pranzo e mangia davanti al monitor. Il pc è un alleato prezioso e quasi un compagno di vita, ma va sempre utilizzato con un occhio pa
Zucchero: dolce veleno
2014-10-17
Lo zucchero è presente in quasi tutti i cibi industriali e, addirittura, viene inserito anche nel pane: nelle etichette lo ritrovate anche con il nome destrosio, saccaros
Un naso piu' armonico senza chirurgia estetica col Rinofiller
2014-10-16
Al Poliambulatorio Privato San Michele è possibile correggere le imperfezioni del tuo profilo senza interventi chirurgici. Il rinofiller, infatti, effettuato dalla dotto
Ecco le dodici azioni quotidiane che aiutano a «schivare» i tumori
2014-10-14
Dodici azioni concrete, semplici comportamenti alla portata di tutti, per limitare il rischio di ammalarsi di tumore. A compilare la lista sono stati gli specialisti dell
Allergie, anche l’autunno non dà tregua
2014-10-13
In genere passata l’estate gli allergici tirano un respiro di sollievo: le fioriture di gran parte delle piante allergizzanti sono alle spalle e l’inverno è un periodo tu
Tumore seno, in 6 anni +30% casi tra giovani.
2014-10-13
"In Italia ci sono circa 46.000 nuovi casi all'anno di tumore mammario - precisa Francesco Schittulli, presidente Lilt, senologo e chirurgo oncologo - con un aumento di i
Merenda (sana) in classe
2014-09-29
Durante le ore di lezione a scuola, assume grande importanza lo spuntino: fornisce energia «a rapido consumo» che previene il calo – tipico della tarda mattinata – di att
Macchie della pelle? nessuna resiste a Dermamelan
2014-09-26
Hai delle sgradevoli macchie scure sul tuo volto e ti domandi cosa fare per recuperare il tuo aspetto? La pigmentazione della pelle è un problema molto frequente, le cau
Reggiowelfare, nuovi servizi socio-sanitari a Reggio Emilia
2014-09-22
Reggiowelfare la prima rete di imprese di Reggio Emilia Italiassistenza / All Mobility / Libera-Mente / Privatassistenza / Poliambulatorio Privato San Michele / Eden
L’insonnia dei bambini tra tecnologia e cibi sbagliati
2014-09-22
Più di un milione di bambini e ragazzi tra i 3 e i 14 anni soffre di insonnia. Le regole dei «cinque sensi» per agevolare il riposo Difficoltà a prendere sonno. Ma anc

« Lista Completa